Home Cane Aiuto, Il Mio Cane Ha Mangiato Un’ape! Cosa Posso Fare?

Aiuto, Il Mio Cane Ha Mangiato Un’ape! Cosa Posso Fare?

Aiuto, Il Mio Cane Ha Mangiato Un'ape! Cosa Posso Fare?

I cani hanno riflessi quando ha a che fare con la bocca. Molti possono cogliere una maniglia che è lanciata dall’atmosfera con abilità e la grazia di un interbase Gold Glove.

Ma purtroppo queste sorgenti li ottengono.

I problemi si verificano quando i cani attirano istintivamente insetti volanti nell’atmosfera. Questo non è in genere un grosso problema quando l’insetto dichiarato è un fiore, una mosca domestica o una zanzara, tuttavia i cani occasionalmente catturano api, vespe, calabroni e giacche gialle senza conoscere la dolorosa puntura da cui molto probabilmente soffriranno

Questo finisce in un cane insieme a un proprietario. Ma non preoccuparti, i morsi delle api sono benigni e quei morsi che causano una risposta possono essere trattati dal tuo veterinario.

I Cani Potrebbero Ammalarsi Mangiando Vespe O Api?

I Cani Potrebbero Ammalarsi Mangiando Vespe O Api

Togliamolo di mezzo: l’unica minaccia del cane che ingerisce un’ape o una vespa è legata al morso.

Non è molto probabile che accada nulla a meno che l’insetto non inietti una parte del suo veleno. Altrimenti, il tuo cane lo digerirà.

Questo può essere vero perché le api sono velenose ; non sono velenosi . Per aver messo nel mio cappello ciò che è uber-pedante, perdonami, ma il veleno e le frasi veleno si riferiscono a 2 forme di tossina.

I veleni provocano conseguenze spiacevoli quando vengono toccati, inalati o consumati. Questo di solito significa che le tossine vengono gestite “passivamente”. Confronto, veleni iniettati tramite una sorta di arrangiamento. Potrebbe essere un pungiglione, una zanna o dei peli specializzati. I veleni vengono gestiti “attivamente”.

Ad esempio, molti anfibi, alcuni funghi e piante, sono velenosi. Tocca o consuma quegli oggetti e te ne pentirai.

In confronto, api, api, serpenti a sonagli e roditori, tra gli altri oggetti, sono velenosi . È teoricamente sicuro consumare o toccare una di queste creature senza rischi (notare che ho detto “teoricamente” – toccare i serpenti a sonagli è in genere una cattiva idea). Tuttavia, non è necessario che tu venga morso o punto da questi.

I veleni non hanno successo se toccati o se ingeriti. Questo di solito significa che non devi preoccuparti che il tuo cane venga avvelenato dalla digestione dell’ape.

Come Prendersi Cura Delle Punture Di Api Minori Sui Cani

La maggior parte dei cani soffrirà solo di sintomi relativamente lievi dopo la puntura di un’ape o di una vespa . Incontreranno gonfiore e dolore e annotano mentalmente per evitare api e vespe.

Se il tuo cane subisce un leggero morso, allora vorrai iniziare togliendo il pungiglione dell’ape, se esistente (solo le api mellifere si allontanano da un pungiglione).

Cerca sempre di “grattare” il pungiglione di un’ape, piuttosto che “pizzicarlo” e strapparlo , il che potrebbe forzare più veleno nella ferita. Metti giù. Prendi una carta di credito e inizia a grattare (sii gentile!).

Il film qui sotto mostra come grattare un pungiglione da un braccio umano, tuttavia, il processo funzionerà per il cane, anche se potrebbe essere necessario spingere un po ‘di capelli per ottenere la ferita.

Il Purdue University College of Medicine esorta a utilizzare un impacco fresco insieme a bicarbonato di sodio e acqua nella ferita.

Notano che il veleno d’api è acido e può essere neutralizzato con bicarbonato di sodio, anche se guadagnerà un morso di vespa – che comprende veleno che è alcali – anche peggio. In questi casi, un po ‘di aceto di mele può rivelarsi utile.

Come Prendersi Cura Di Punture Gravi

I cani che hanno un’allergia al veleno di vespe o api possono richiedere cure mediche. Questi cuccioli possono incontrare. Senza cure mediche i cani potrebbero morire dopo una puntura.

Può essere difficile accertare se il tuo cane sta vivendo semplicemente un’ape normale o se il tuo cane ha bisogno di cure mediche immediate.

Devi usare il tuo miglior giudizio, tuttavia, pensa a uno qualsiasi di quei quattro sintomi che il tuo cane dovrebbe trovare subito da un veterinario.

  1. Notevole gonfiore del naso o della regione della bocca. Il disagio può essere causato da un gonfiore significativo e potrebbe bloccare le vie aeree del tuo cane. Farmaci che aiuteranno a fermare una risposta allergica e ridurre il gonfiore, se questa è la causa, possono essere somministrati dal veterinario.
  2. Il tuo amico peloso ha difficoltà a respirare . La respirazione è un’indicazione di una risposta allergica ed è un’indicazione che vuoi prendere il tuo cane e andare dal veterinario il prima possibile. Chiama l’ufficio del veterinario e digli che stai arrivando.
  3. Il tuo cane diventa depresso, letargico e insolitamente esausto o scoordinato . Ciascuno di questi segni necessita di una visita e può segnalare una reazione allergica.
  4. Ti senti davvero come se il tuo cane stesse subendo una risposta critica . Questa è un’indicazione che è certamente oscura, ma parla di una cosa significativa: conosci il tuo cane meglio di chiunque altro e raccogli anche segnali del linguaggio del corpo che potresti non realizzare consapevolmente. Vai avanti, se ritieni che qualcosa non vada bene e visita il veterinario. Non c’è nulla di male nel reagire in modo eccessivo in questa circostanza.

Alcuni Avvertimenti Cruciali Per Cani E Punture Di Api

Quando la maggior parte dei cani che non sono allergici alle api o alle vespe non avrà bisogno di alcuna attenzione, troverai alcuni scenari in. Questi includono:

Cani che soffrono di punture nella parte posteriore della lingua o in gola.

I cani che vengono punti in queste regioni potrebbero essere più a rischio di quanto penseresti altrimenti. I veleni di api e vespe causano sempre gonfiore, anche quando questo gonfiore si verifica sulle vie aeree del tuo cane, allora è in guai seri.

Può essere difficile decidere se il tuo cane è stato punto in gola. Dovrai usare la tua migliore decisione per comportarti nel migliore interesse del tuo cane.

Per coloro che hanno dei sospetti, è molto meglio sbagliare dalla parte della cautela e cercare aiuto.

Cani che soffrono di diverse punture

Anche se una singola dose di veleno d’api non innescherà alla maggior parte dei cani difficoltà fantastiche, il veleno contenuto in molti potrebbe benissimo rivelarsi faticoso.

Pertanto, vorrai tenere d’occhio quando appaiono le indicazioni e preparati a visitare il veterinario.

Utilizzo Di Benadryl Per Le Punture Di Api Del Tuo Cane

Aiuta a prevenire le reazioni allergiche e la difenidramina: il Benadryl, come lo chiamano le persone che non indossano camici da laboratorio, viene spesso utilizzato per combattere gli effetti dei morsi delle api.

Devi sempre parlare con il tuo veterinario prima di darle i farmaci, ma la maggior parte dei cani potrebbe tollerare bene Benadryl.

Normalmente, Benadryl viene somministrato ai cani a una velocità di 1 milligrammo per libbra di grasso corporeo, ma il veterinario può determinare il dosaggio appropriato per il cucciolo. Spesso è sensato parlare della prospettiva di punture di api insieme al tuo veterinario attraverso una normale visita in ufficio, in questo modo sarai in grado di verificare quanto Benadryl dovresti offrire al tuo cane in caso di puntura.

Se usi Benadryl o l’equivalente, non è importante.

Tuttavia, è meglio evitare costantemente gli antistaminici che includono altri medicinali, come analgesici (FANS, paracetamolo, ecc.) O decongestionanti. Aderisci alla difenidramina che è opaca.

Può Essere Una Vespa, Un Calabrone, Una Giacca Gialla O Un’ape?

Pu Essere Una Vespa Un Calabrone Una Giacca Gialla O Unape

Calabroni, vespe, giacche gialle e le api che volano nei parchi e nelle nostre case che vediamo esibire alcune differenze che sono significative. Queste differenze sono significative dal punto di vista del proprietario del cane.

Come affermato prima, i veleni innescano gradi di dolore unici e di varie specie necessitano di diversi tipi di aiuto. Questo è chiaramente un po ‘soggettivo, ma uno scienziato ha tentato di misurare le punture di specie uniche.

Inoltre, è importante essere consapevoli che questi insetti mostrano stili e abitudini, rendendo alcuni più inclini a mordere il tuo cucciolo.

Ad esempio, le vespe di carta e i calabroni hanno una tendenza e risiedono in alto sopra la terra, quindi non sono responsabili dei morsi. Piuttosto, la maggior parte dei cani è probabilmente punto da cappotti gialli che nidificano a terra (e leggermente competitivi), api mellifere in visita in giardino e bombi che impollinano il trifoglio.

È necessario abituarsi all’aspetto e ai costumi delle api e delle vespe colpite più frequentemente per fornire una possibilità di identificare l’insetto.